Tutti i servizi sono disponibili in lingua italiana, inglese e francese

Ho avuto il piacere di sperimentare il metodo dei sette passi e devo dire che lo trovo estremamente efficace e concreto.Mi ha aiutato a sviluppare una mentalità più produttiva e performante, consentendomi di affrontare le sfide quotidiane con maggiore sicurezza e determinazione.

 

Inoltre, ho notato che i miei collaboratori hanno potuto beneficiare del metodo, apprendendo più velocemente e aumentando la loro efficienza. Un altro punto che ho apprezzato particolarmente è stato l’ascolto attivo da parte della mia coach, che mi ha permesso di vedere le situazioni da prospettive diverse e approfondire la mia comprensione.

 

Consiglio vivamente questo metodo a chiunque desideri migliorare le proprie abilità e ottenere risultati tangibili nella propria vita professionale e personale.

Geneviève F.

Grâce à Valérie Bénéteau, à son écoute, ses interventions bienveillantes, ses exercices concrets axés sur l’action, sa méthode de travail structurée mais souple, je me suis sentie en confiance.
J’ai évolué en l’espace de plusieurs mois d’un point de vue professionnel mais aussi personnel. Je me suis rendu compte de mes mécanismes, et j’ai pu travailler certains aspects (gestion du temps, des priorités, du stress; communication avec intention, clarté et de façon synthétique).
Ce genre de coaching exige un investissement personnel, mais au final, on en ressort grandi. Grand merci !

Gabriele C.

Ho avuto il piacere di sperimentare il metodo dei sette passi e devo dire che lo trovo estremamente efficace e concreto.

Mi ha aiutato a sviluppare una mentalità più produttiva e performante, consentendomi di affrontare le sfide quotidiane con maggiore sicurezza e determinazione.

Inoltre, ho notato che i miei collaboratori hanno potuto beneficiare del metodo, apprendendo più velocemente e aumentando la loro efficienza.

Un altro punto che ho apprezzato particolarmente è stato l’ascolto attivo da parte della mia coach, che mi ha permesso di vedere le situazioni da prospettive diverse e approfondire la mia comprensione.


Consiglio vivamente questo metodo a chiunque desideri migliorare le proprie abilità e ottenere risultati tangibili nella propria vita professionale e personale.

Avvocato Federica S.

Ho trovato il metodo efficace e perfettamente rispondente alle esigenze del preciso momento professionale che stavo attraversando, connotato dalla mia volontà di operare un cambiamento importante (nella fattispecie, mettermi in proprio definitivamente senza più un vincolo di collaborazione fissa con uno Studio legale).

 

Valerie si è dimostrata professionale e molto attenta all’ascolto, aspetto fondamentale che ha fatto della mia esperienza un’esperienza unica e personalizzata.

 

Grazie alla Sua estrema disponibilità e – soprattutto nei primi incontri – ad un ascolto attento e in grado di cogliere i profili maggiormente critici, siamo riuscite a concludere il percorso in maniera molto soddisfacente sotto ogni aspetto.

Al termine del percorso, in particolare nella seconda fase dello stesso, ho potuto davvero apprezzare una sorta di riordino delle mie priorità che mi hanno consentito di arrivare a delle consapevolezze importanti sfociate nel “cambio di rotta” che volevo dare al mio percorso professionale.

 

Consiglio caldamente il percorso a tutti coloro (lavoratori dipendenti e autonomi) che necessitino di un aiuto nel compiere con consapevolezza passi professionali importanti.

Irith G.A.

I met Valerie Bénéteau in June 2022 when I took part in the  PWN Mentoring Program. I have an English language school in Milan and my objective for the mentoring sessions was to learn how to evaluate additional projects from a financial perspective before embarking on them.

 

I was very keen on Valerie being my mentor because of her professional financial background and her being an English speaker like myself.
In one of our initial workshops in the PWN Valerie described herself as a Kiwi a bit rough on the outside but sweet on the inside. I am not sure about the roughness on the outside, however, I can definitely vouch for the super sweet inside. Valerie is extremely caring, kind empathetic, and authentically cares about her mentees while maintaining her role as a professional coach.

 

As Valerie comes from the world of finance I was expecting our sessions to have a top-down approach where my mentor would instruct me as to what the methodology I should use would be. Instead, I was surprised to find that we used a bottom-up approach which helped me to appreciate that I already had some of the knowledge I needed to understand my business and future projects from a financial perspective. Initially, I found this a bit difficult as I had to find the answers myself, but later I appreciated Valerie’s method when I saw all the pieces of the puzzle coming together.
In fact, after the six sessions, I was able to analyze, identify and implement a project which has been both financially and professionally rewarding.

 

I highly recommend Valerie Bénéteau as a business coach for her capacities of support and providing constructive guidance, as well as her invaluable wealth of financial knowledge which work together to provide very effective mentoring sessions.

Silvia

La mia esperienza è stata positiva in termini di possibilità di ripensare il proprio ruolo all’interno dell’azienda. Nel confrontarmi con Valerie in base agli obiettivi che avevamo stabilito, c’è stato un aprire gli occhi, avere consapevolezza di quelli che erano i punti di forza. Uno degli aspetti che ho apprezzato e che mi è servito successivamente nell’ambito del mio lavoro è avere una maggiore consapevolezza di quelli che erano i miei punti di forza. Accettare di avere dei punti di forza e partire da lì per dire OK, poi dovrò smussare alcuni approcci che posso avere con colleghi, in qualche modo mettersi sempre un po’ nei panni degli altri. Tutti questi teorici approcci effettivamente portano a risultati positivi anche nella quotidianità del lavoro.
Se devo fare un “balance” di tutto quello che è successo da quando avevamo finito questi incontri ad oggi mi sembra di essere migliorata. Ci sono degli aspetti per cui ho notato una crescita nel mio modo di approcciarmi.

Il percorso che abbiamo fatto non è di lezioni, non è un qualcosa di asettico che subisci perché c’è la conferenza e tu devi ascoltare quello che dicono i relatori. È un qualcosa che ti porta ad avere uno scambio e quindi a confrontarti con realtà che tu conosci ma che nel momento in cui le devi descrivere all’altra persona assumono proprio un connotato diverso. Spesso non ci si ferma ad analizzare la realtà. Noi parliamo della realtà lavorativa in cui uno si trova a sguazzare, invece nel momento in cui, per esempio, devi fare dei casi concreti e raccontare situazioni è un momento di analisi che io non avevo.

Una cosa positiva è la spontaneità con cui si è parlato di alcuni temi senza avere filtri, senza avere particolari remore. A volte è difficile trovare un corrispettivo che si interfaccia con te con la stessa trasparenza. Uno dei punti di forza delle conversazioni che abbiamo avuto è proprio l’essere assolutamente spontaneo e non partire da preconcetti. Poi credo che a seconda del percorso che una persona si sceglie come obiettivi, questa caratteristica possa essere applicata alla gestione della rabbia piuttosto che ad altre fattispecie. Questo non credo che sia una cosa così scontata. Questa è una delle cose che ho apprezzato di più.

Nel momento in cui devi descrivere una situazione, ti rendi conto che quello che vedi tu non è detto che sia proprio la vera verità, perché stai vedendo una cosa, ma ti stai portando dietro anche lo zaino delle precedenti delusioni. Invece nel descriverla al coach diventa una situazione nuova e quindi si parte da zero. Questa cosa credo che possa aiutare in ambito lavorativo, ma probabilmente non solo, e quindi penso che sia una cosa positiva e non scontata.